C’è tempo fino al 30 aprile per partecipare alla raccolta fondi lanciata dalla cooperativa CEFF Francesco Bandini di Faenza, ente aderente alla Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche, per l’acquisto di un’auto a metano usata, al fine di potenziare i servizi educativi e contribuire a rendere sempre più autonomi i ragazzi con disabilità seguiti dalla cooperativa.
Obiettivo del crowdfunding “EducaAUTO: inclusione a quattro ruote”, lanciato sulla piattaforma ideaginger.it, grazie al sostegno de La BCC ravennate forlivese e imolese, è il raggiungimento della cifra di 11mila euro, utili per l’acquisto di una Grande Punto a metano.
Per conoscere meglio l’iniziativa, vedere il video preparato per l’occasione e per effettuare una donazione, clicca qui.
CEFF è una cooperativa sociale che, da oltre 40 anni, si occupa di favorire l’autonomia e l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità.
“La pandemia, che da un anno a questa parte ha coinvolto il mondo intero, ci ha costretto a importanti cambiamenti organizzativi e di prospettiva per far fronte ai bisogni delle persone con svantaggio, particolarmente provate dall’esperienza di isolamento che la prevenzione del contagio ha comportato – sottolineano dalla cooperativa -. Per realizzare nuove metodologie di intervento abbiamo riscontrato il bisogno di disporre di un ulteriore auto per il trasporto delle persone, compatibile con l’ambiente”.
Con un’auto dedicata, CEFF potrà intensificare i servizi ad personam per accrescere le autonomie, aumentare le offerte di servizi educativo/formativi, estendendoli ad altre fasce di persone fragili, fornire nuovi servizi che rispondano a bisogni emergenti e reali del territorio.
Previous articleIncontro in streaming sul Piano nazionale di resilienza e ripresa
Next articleProgetto di Crescita Professionale promosso da Fondazione Multifor