Con questo bando la FONDAZIONE FINANZA ETICA intende avviare una iniziativa a titolo di liberalità di sostegno al patrimonio di imprese sociali, oppure società controllate da imprese sociali, oppure imprese derivate da Workers Buyout.
La cifra messa a disposizione è di 220mila euro, le domande devono pervenire entro il 26 settembre.
Questi i settori di intervento individuati:

  • Efficienza energetica ed energie rinnovabili (coibentazione immobili, cogenerazione, solare termico, solare
    fotovoltaico, eolico, idroelettrico, biomasse, ecc.);
  • Ambiente (gestione dei rifiuti, riciclo delle materie prime, produzioni ecocompatibili);
  • Inserimento lavorativo di immigrati;
  • Legalità (gestione di beni confiscati alla mafia, ecc.).

>> Scarica il bando