La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Dalla BCC aiuti straordinari per gli stabilimenti balneari colpiti dalle recenti mareggiate

spiaggia marina di ravenna

 

 

 

 

 

 

 

La BCC ravennate e imolese mette a disposizione interventi finanziari per consentire agli stabilimenti balneari la ripresa delle attività
La Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese ha fatto sapere oggi che metterà a disposizione finanziamenti e particolari condizioni agli esercenti che nei giorni scorsi sono stati colpiti da violente mareggiate che hanno seriamente compromesso l’attività di alcuni stabilimenti balneari. Questo il comunicato diramento dall’ente di credito cooperativo: «Il nostro territorio nei giorni scorsi è stato colpito duramente da improvvise grandinate e nei lidi ravennati da una imprevedibile e violenta mareggiata che ha messo in ginocchio gli operatori turistici già pronti per la stagione estiva 2016.
Per fronteggiare questo difficile momento la Bcc ravennate e imolese è già operativa con una serie di misure straordinarie per consentire la ripresa delle attività, quali:
– la sospensione delle rate di qualunque prestito;
– l’erogazione urgente di nuovi mutui per gli operatori del commercio/artigianato o prestiti dedicati per il settore agricolo.
I finanziamenti potranno essere richiesti presso le Filiali della BCC tramite una semplice autodichiarazione dei danni subiti.
Ulteriori agevolazioni verranno riservate ai Soci della cooperativa di credito».

Condividi:

I commenti sono chiusi