La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Fare Comunità

NEWSLETTER DI FARE COMUNITA’
Marzo 2014
Numero 3 – Anno IV° 

IN PRIMO PIANO

 VOTA RIUP!
RIUP
è una giovane startup che si occupa della progettazione di complementi d’arredo da realizzare con materiali ririclati e scarti industriali. Per raggiungere questo obiettivo occorrono finanziamenti, ecco perché Riup partecipa al bando Edisonstart, che mette in palio 100.000 euro! Vincere questo bando permetterebbe a Riup di tentare la grande impresa: avviare un’azienda che unisce design e scarti aziendali lavorando assieme a ragazze e ragazzi diversamente abili della coop sociale Ceff. Fino al 30 marzo c’è tempo per votare questo progetto. Il tuo voto è fondamentale per permettere a Riup di posizionarsi tra i primi 30 migliori progetti in concorso, e superare quindi la prima fase di selezione del bando. Diffondi la notizia fra i tuoi conoscenti, abbiamo bisogno del voto di tutti per vincere! Clicca QUI per scoprire il progetto Riup e votarlo.


PROSEGUE IL PERCORSO FORMATIVO SO.TO
Lunedì 24 febbraio è iniziato a Bologna, presso la sede di CEFAL Emilia-Romagna di via Della Liberazione, il percorso sperimentale di “Formazione Integrata per il Turismo Sociale” previsto dal progetto Leonardo “So.To. – Socializing Tourism, integrated training course for social tourism”. Il corso, della durata di 100 ore, è suddiviso in 60 ore di lezione in classe: 30 ore sulla progettazione strategica di business di un’azienda turistica a vocazione sociale; 30 ore sulla gestione di un’impresa turistica a vocazione sociale e 40 ore di project work. Oltre all’Italia, il percorso è in fase di sperimentazione nei Paesi europei partner del progetto So.To.: Spagna, Grecia, Malta, Polonia e Romania. Attraverso l’attività formativa si intendono sperimentare e successivamente modellizzare innovativi approcci all’attività turistica declinandola in chiave sociale. In particolare si approfondirà il concetto di  “marketing esperienziale” legato al turismo: in questa logica il turista non è più soltanto colui che fisicamente fa la vacanza, ma è un soggetto attivo che viene mosso da motivazioni intrinseche, legate a tematiche sociali ed ambientali, e da emozioni suscitate dai luoghi e dalle comunità che visita. Questa nuova filosofia di marketing e di conseguente offerta turistica  viene definita societing. Il percorso terminerà giovedì 10 aprile.

 

ALTRE NOTIZIE

L’Alba: il ristorante gestito da ex pazienti psichiatrici.

 Può la cooperazione diventare un modello per l’innovazione sociale?

I cantieri del bene comune: nasce il network di eventi del terzo settore.

Un concorso per realizzare una web-serie dedicata al non profit.

Nasce a Bologna il primo locale per non vedenti e sordociechi in Italia.

I “coupon della solidarietà”: su Groupon, c’è il nuovo fundraising.

Addio capitalismo: beni comuni e non profit ti seppelliranno.

 

EVENTI

Bologna, 21 marzo 2014: Fotografia del sociale: un seminario per gettare uno sguardo alla situazione italiana ed emiliano-romagnola del sociale.

Ravenna, 24 marzo 2014: convegno-dibattito intitolato “Cooperazione, etica e legalità del lavoro”. Dalle ore 16.30 presso la Biblioteca Classense in via Baccarini 3.

Roma, dal 25 marzo al 13 maggio: un ciclo di sei seminari organizzati da Human Foundation sul tema dell’innovazione sociale.

Ferrara, 27-28 marzo 2014: “Woodcoop”, il nuovo evento organizzato da Generazioni.

Bologna, 19 giugno 2014: convegno internazionale Towards a New Local Welfare: Best Practices and Networks of Social Inclusion.

Condividi:

I commenti sono chiusi