La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Confcooperative Bologna è al fianco delle imprese cooperative con la “Compliance aziendale”

Confcooperative Bologna è al fianco delle cooperative e delle imprese sociali per sostenerle in questa fase di prolungata crisi economica con una serie di servizi e di azioni di sensibilizzazione sui temi di maggiore rilievo economico. L’associazione di rappresentanza della cooperazione bolognese organizza due momenti di presentazione di un lavoro svolto sulla “Compliance aziendale” nelle imprese cooperative quale strumento competitivo e di controllo dei rischi e di riduzione dei costi conseguenti.
A tale proposito, sono stati realizzati alcuni modelli di gestione della “Compliance aziendale” con diagrammi di flusso degli adempimenti e dei sistemi di controllo da applicare. Inoltre sono previsti esempi di sistemi di poteri delegabili in modo efficace ai sensi della normativa in vigore, nonché schemi di procedure di gestione della “Compliance” compatibili con le certificazioni ISO 14001 e OHSAS 18001 in grado di ridurre i costi INAIL.
Il primo appuntamento di presentazione della “Compliance aziendale” è in programma Lunedì 17 giugno alle ore 14.30 presso il Palazzo della Cooperazione (Via Calzoni 1/3, Bologna).
Dopo il saluto di Daniele Passini, Presidente di Confcooperative Bologna, introdurrà e modererà i lavori Lanfranco Massari, Responsabile Servizio Rapporti Istituzionali e Relazioni Esterne dell’associazione e componente della giunta della Camera di Commercio di Bologna. La relazione su “Compliance aziendale e sistemi di gestione nelle cooperative” sarà illustrata dalla Dott.ssa Elena Surace.
Il secondo appuntamento si svolgerà Martedì 2 luglio alle ore 14.30 presso la Sala delle Stagioni (Via Emilia 25, Imola).
L’iniziativa è inserita in un programma di azioni a sostegno delle imprese cooperative in tempo di crisi, che ha ricevuto il sostegno della Camera di Commercio di Bologna.

Condividi:

I commenti sono chiusi