La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

8 e 9 ottobre: L’Economia del Ben-Essere sarà il tema delle Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile

Si terrà l’8 e il 9 ottobre 2010 a Bertinoro (FC) la X edizione delle Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile, la “Cernobbio dell’Economia Sociale” promossa da AICCON (Associazione Italiana per la promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit), che riunisce annualmente i maggiori rappresentanti del mondo del Terzo Settore, dell’Università, delle Istituzioni e delle Imprese.

 Tanti i temi che saranno affrontati ma la parola chiave di questa edizione sarà “BEN-ESSERE”: “Un tema di straordinaria attualità” – afferma il prof. Stefano Zamagni, ideatore delle Giornate di Bertinoro e Presidente dell’Agenzia per le ONLUS – può sembrare un’utopia parlare di temi come la fiducia, la felicità e il benessere in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo ma, continua il professore, – “È il momento giusto per la nostra utopia!Io sono ottimista. Per tre ragioni: primo, perché la gente si sta stufando e il cosiddetto “paradosso della felicità” non è più solo un curiosum degli economisti. Secondo, negli ultimi 10-15 anni sta esplodendo il movimento dei consumatori socialmente responsabili. La stessa enciclica papale ne ha parlato: oggi “votare col portafoglio” è una pratica chiara a tutti, basti pensare al fenomeno dello slow food. Infine, per le stesse imprese, anche quelle capitalistiche, è finita l’epoca della passività della domanda: anche loro devono cercare “un’alleanza” per rispondere alle esigenze di benessere.”

 Alla rilevanza e attualità dei temi di questa edizione non poteva che corrispondere una presenza di qualità dei relatori protagonisti.

Il programma

Il dibattito, articolato in tre sessioni, partirà  la mattina di venerdì 8 ottobre con un confronto sulla ricerca di una metrica adeguata per la misurazione dell’economia del ben-essere al quale parteciperanno Stefano Zamagni – Università di Bologna, Enrico Giovannini – Presidente Istat, Chiara Saraceno – Wissenschaftszentrum für Sozialforschung di Berlino e Ermete Realacci – Presidente Fondazione Symbola.

Alla fine della prima sessione Leonardo Becchetti dell’Università di Roma Tor Vergata presenterà in anteprima la ricerca “Rapporto tra felicità e indicatori del Benessere”.

 La seconda sessione prevista nel pomeriggio di venerdì 8 ottobre sarà dedicata a “Dare credito alla fiducia: la domanda di finanza del Terzo Settore” e vedrà la partecipazione di Carlo Borzaga – Università di Trento, Francesco Vella – Università di Bologna, Giorgio Gobbi – Banca d’Italia, Carlo Borgomeo  – Presidente Fondazione per il Sud, Felice Scalvini Presidente Cooperatives Europe, Leonardo Becchetti – Università di Roma Tor Vergata, Mauro Gori – Presidente Consiglio di Gestione Cooperfidi Italia, Giacomo Libardi – Presidente Consorzio CGM Finance e Davide Dal Maso – Avanzi.

 L’ultima sessione di sabato 9 ottobre dal titolo “Lo spazio per la Fraternità: quale ruolo per il Volontariato?“, in vista del 2011 designato dalla Commissione Europea come Anno Europeo del volontariato, vedrà al centro del dibattito, coordinato da Stefano Zamagni, l’intervento di Don Luigi Ciotti –  Associazione Libera e le relazioni di Marco Revelli – Università del Piemonte Orientale, Marina Gerini – Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Direzione Generale per il volontariato e l’associazionismo, Andrea Olivero – Portavoce Forum Nazionale Terzo Settore e Luca Jahier – Vice Presidente del III Gruppo del Comitato Economico e Sociale Europeo.

 Per informazioni
Segreteria AICCON   t. 0543 62327  ecofo.aiccon@unibo.it  http://www.aiccon.it/


Ufficio stampa AICCON
Rossella De Nunzio  t. 0543 374675 m. 349.2920846 rossella.denunzio@unibo.it

http://www.legiornatedibertinoro.it/

Condividi:

I commenti sono chiusi