Se c’è una cosa che il lockdown e le restrizioni anti-Covid hanno insegnato al mondo delle imprese, è l’importanza di puntare sull’innovazione aperta per affrontare le sfide della “nuova normalità”, coinvolgendo sempre più attori esterni per ripensare i modelli di business alla luce delle nuove condizioni.

È partendo da questa consapevolezza che Confcooperative Emilia Romagna, in collaborazione con Social Seed e il contributo della Regione lancia il bando Talents4coop – Innovare le competenze per disegnare il futuro” aperto fino al 20 dicembre.

Il bando si focalizzerà in particolare su quei progetti capaci di assicurare la resilienza delle imprese e delle organizzazioni anche di fronte all’attuale situazione, su quelle iniziative che dimostrano come i processi di innovazione (e in questo caso l’Open Innovation) siano diventati un elemento imprescindibile e strutturale nella vita dell’impresa.

Beneficiari

Possono partecipare al bando le cooperative aderenti a Confcooperative Emilia-Romagna, ovvero:

  • gruppi informali che hanno intenzione di costituirsi in forma cooperativa;
  • singole cooperative;
  • rete di cooperative.

Iniziative ammissibili

Il bando ricerca persone e organizzazioni capaci di coniugare quanto fatto durante il periodo di emergenza Covid-19 con progetti capaci di assicurare resilienza di imprese e organizzazioni di fronte alle crisi.
In particolare, il bando è dedicato a innovazioni radicali: ristrutturazione dei servizi e riconfigurazione del business e dell’organizzazione, anche attraverso il digitale; nuovi progetti e soluzioni per contrastare la crisi pandemica.

Per ulteriori info, scarica questo documento.

Previous articleFondazione Multifor: Approvato il bilancio di esercizio 2019
Next articleLe BCC per una sostenibilità del territorio