La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Giuliano Bettoli conduce un approfondimento dedicato alla figura di mons. Carlo Mazzotti

Si intitola «La cooperazione nella vita delle comunità parrocchiali faentine: la figura di mons. Carlo Mazzotti» l’evento che, mercoledì 25 maggio alle 18, inaugura l’edizione 2016 della Festa della Cooperazione faentina.
L’approfondimento dedicato a questo protagonista del cattolicesimo, promosso dalla Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche, sarà guidato dall’ironia colta di Giuliano Bettoli e vanterà la partecipazione di Alberto Fuschini, autore del volume Cooperazione e democrazia dei cristiani (Homeless Book, 2016); Gianluigi Melandri, dell’Istituto storico della Resistenza di Ravenna; Otello Galassi, responsabile pastorale sociale e del lavoro della Diocesi Faentina; Rocco Cerrato dell’Università di Urbino; Silvia Fanti e Pier Giorgio Bassi della Biblioteca Manfrediana di Faenza.
Il libro di Alberto Fuschini, Cooperazione e democrazia dei cristiani, realizzato con una borsa della Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche, si può scaricare gratuitamente dal sito www.homelessbook.it.
L’evento si svolgerà nel Chiostro dell’ex Casa del Popolo di via Castellani 25 a Faenza e, in caso di maltempo nell’adiacente Sala Zucchini.
Per informazioni 0546 26084, faenza@confcooperative.it.

Condividi:

Nessun commento ancora

Lascia un commento