La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Borse di studio e Tirocini all’estero: tutte le opportunità per i giovani studenti promosse da Fondazione Dalle Fabbriche e Bcc ravennate e imolese

minardi_olanda_ricci_ceroni - smallBorse di studio e di Ricerca
Le Borse di Studio e di ricerca, promosse per il 2016 dal Credito cooperativo ravennate e imolese e dalla Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche sono uno dei diversi strumenti messi in campo per investire in “conoscenza e formazione” a favore dei giovani del nostro territorio: 28 borse, per un valore complessivo di Euro 32.500, riservate dai neo-diplomati ai dottorandi post-laurea.
In particolare le Borse di ricerca, sono dedicate a temi quali “Imprese ceramiche: percorsi per la nascita di nuove imprese”, “Unioni dei Comuni”, “Principi culturali ed educativi che costituiscono le fondamenta della cooperazione”, “Fattori e caratteri distintivi preservano il sistema cooperativo nei momenti di crisi economica” e, infine, “Strumenti, canali e modalità di rapporto tra la BCC e i giovani clienti”.
La scadenza della presentazione delle domande è il 15 aprile: ogni ulteriore informazione è reperibile sui siti internet della BCC e della Fondazione.

Erasmus Plus
Sono 20 gli alunni delle scuole tecnico-professionali che a maggio 2016 partiranno per il Regno Unito con il progetto Il Mio Futuro è l’Europa, per svolgere un periodo di alternanza scuola-lavoro in chiave europea con il sostegno del Programma Erasmus Plus.
Si tratta di un’alternanza molto speciale che vedrà lavorare su uno stesso obiettivo aziendale studenti con un diverso background tecnico-professionale provenienti dalle seguenti scuole: l’ITC Ginanni di Ravenna, il Polo Tecnico Professionale di Lugo, l’ITCG Oriani di Faenza, l’I.P.S Persolino-Strocchi di Faenza, l’ITAC Scarabelli-Ghini di Imola, con il coordinamento didattico e organizzativo del Centro per la mobilità internazionale Educazione all’Europa di Ravenna ed il supporto anche finanziario della Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e del Credito cooperativo ravennate e imolese.
Seguiti da un’impresa inglese specializzata in marketing e sviluppo locale, i ragazzi – 4 per ogni scuola – lavoreranno in team ad un marketing plan per la commercializzazione all’estero dei vini delle cantine delle scuole Persolino di Faenza e Scarabelli di Imola. Grazie alle aree di competenza dei propri studi saranno assegnate loro mansioni specifiche relative al marketing plan dei prodotti: dalla redazione vera e propria del piano per chi ha una formazione aziendale e informatica, alla scheda tecnica del prodotto per gli agronomi e la promozione per chi ha una formazione di comunicazione e grafica, per esempio.
Questa esperienza ha una sua significatività per il territorio, in quanto si inquadra all’interno di un progetto europeo di durata biennale, che ha permesso fino ad oggi la mobilità di 99 studenti e 10 docenti per tirocini in imprese europee di 4-8 settimane. Con le partenze di maggio si chiude quindi un bilancio positivo per il territorio in termini di spinta propulsiva all’innovazione e all’internazionalizzazione dell’offerta didattica delle scuole tecnico-professionali.

Qui il video servizio di FaenzawebTv

 

Condividi:

I commenti sono chiusi