La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Con gli occhi puntati al futuro

Inizio d’anno tempo di bilanci ma anche di occhi puntati al futuro e all’Europa.

E parlando di futuro, viene immediato pensare ai nostri giovani, ad una generazione in movimento aperta al nuovo, pronta più di ogni altro a cogliere nuove sfide, proprio per questo una risorsa per il territorio e per la società.

Così tra bilanci e prospettive future la Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche, impegnata da ormai 7 anni nel favorire la mobilità formativa dei giovani in Europa, presenta il libro Gocce di giovanile saggezza. Un viaggio attraverso l’Europa che fa crescere i giovani, di Carmen Olanda, Direttrice del Centro per la mobilità internazionale Educazione all’Europa di Ravenna.

Grazie anche al contributo di Bcc ravennate e imolese e CLAI di Imola e all’assistenza tecnica del Centro Educazione all’Europa (Capofila  e coordinatore), la Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche è stata tra i principali soggetti attuatori del Progetto Il Mio futuro è l’Europa realizzato nell’ambito del Programma Comunitario Erasmus plus, progetto che questa estate ha permesso a oltre 90 giovani di 5 Istituti scolastici superiori di Faenza, Ravenna, Lugo e Imola, anch’essi soggetti attuatori, di vivere  un’esperienza di vita, studio e lavoro in imprese europee.

Prendendo spunto dalle testimonianze dei ragazzi che hanno “incontrato l’Europa”, Gocce di giovanile saggezza ritrae una generazione in movimento che ha saputo cogliere il valore civico, educativo e formativo dell’esperienza. La chiave di lettura scelta dall’autrice ci consegna un’immagine dell’Europa come “motore di crescita” per i giovani e come una risorsa da cui può trarre vantaggio un intero territorio.

Il viaggio in retrospettiva che idealmente il lettore è invitato a fare “nell’Europa che fa crescere i giovani” è molto più di una raccolta di testimonianze e materiale fotografico, che pur animano il libro. Le riflessioni dell’autrice intercalandosi con i citati dei ragazzi offrono una vera e propri a chiave di lettura tra bilanci e prospettive future che fanno guardare all’Europa con fiducia e ci consegnano uno spaccato di gioventù capace di regalare agli adulti gocce della giovanile saggezza, maturata proprio dalla loro esperienza di cittadini europei.

Una lettura appassionante con toni e uno stile di scrittura capaci di rivolgersi a un pubblico adulto e al tempo stesso di scaldare il cuore dei più giovani, la generazione in movimento dell’Erasmus plus.

Il libro in formato digitale è ora scaricabile gratuitamente, clicca qui

Fondazione Dalle Fabbriche / Educazione all’Europa

Condividi:

Nessun commento ancora

Lascia un commento