La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Banche di credito cooperativo, le banche della comunità

QR1Q5468

Pubblichiamo un articolo di Sergio Gatti pubblicato su benecomune.net che parla delle Banche di credito cooperativo:

“Le Banche di Credito Cooperativo diffuse in tutto il territorio danno credito ed ascolto ad oltre 7 milioni di clienti favorendo al tempo stesso l’educazione finanziaria e l’inclusione sociale. Il percorso di autoriforma nel quale sono impegnate riguarda il Paese. Occorre cambiare senza tradire. L’Italia ha bisogno di cooperazione sana e moderna, anche e soprattutto nel campo del credito. Una buona riforma salverà anche un pezzo di democrazia. Parlare di presente e di futuro, per un sistema di banche come quelle di Credito Cooperativo, significa doverne sottolineare la loro essenza e la loro funzione, che da sempre si racchiude nel sostegno, attraverso il credito, a famiglie e piccole imprese….”

continua a leggere qui

Condividi:

I commenti sono chiusi