La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

La Colonia Orfani di Guerra e del Lavoro a Villa San Martino di Lugo

 CEFAL, Fondazione Dalle fabbriche e Centro Studi Giuseppe Fanin hanno messo a disposizione una borsa di studio per ricostruire la lunga storia della colonia orfani di Villa San Martino (Lugo), molto articolata e complessa ed altrettanto significativa per il territorio lughese, faentino, con qualche influenza anche nell’imolese.
Il progetto di ricerca, vinto dal dott. Enrico Gaudenzi, come prima cosa mira a ricostruire la storia istituzionale dell’ente. Fonte primaria per questo lavoro è stata l’archivio della Colonia stessa, nel quale sono stati analizzati i vari statuti e i cambiamenti giuridici che si sono susseguiti nei quasi cento anni di storia.
Dopo questa analisi complessiva si è passati ad analizzare la storia delle origini dell’Ente fondato da Mons. Galassini, inserendo la storia della colonia nel contesto storico culturale del lughese durante e dopo la prima guerra mondiale. Particolare attenzione è stata dedicata alle origini dell’opera iniziata dal canonico di Villa San Martino che già durante il conflitto si fa carico dell’assistenza alle popolazioni civili impegnate nel conflitto.
Al centro dello studio va quindi profilandosi un’attenta indagine riguardante i primi anni della storia della colonia.
È in corso inoltre un censimento dei materiali già editati circa la storia della colonia e una raccolta di materiali custoditi dagli ex alunni (in particolare di tipo fotografico).
Sono infine previste diverse interviste ad ex alunni e collaboratori della colonia aventi lo scopo di far emergere la quotidianità vissuta dai giovani ospiti dell’Ente.

La presentazione pubblica della ricerca è prevista entro novembre e la sua diffusione avverrà a mezzo e-book (Edizioni Homeless Book) e attraverso la stampa del volume

 

Condividi:

Nessun commento ancora

Lascia un commento