La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Giovani Cittadini d’Europa cercansi: 150.000 € in borse di studio a giovani del territorio per 50 tirocini di 4 mesi in Europa. Scadenze: 29 marzo, 11 aprile e 19 aprile

Ha preso il via la II edizione del progetto Giovani Cittadini d’Europa, che finanzia 80 borse di studio del valore medio di 3.000 € per svolgere tirocini formativi in imprese europee. 50 borse saranno riservate a giovani del nostro territorio per un valore complessivo pari a 150.000 €.
Il Progetto è stato ideato dal Centro Educazione di Ravenna nell’ambito del Programma d’azione comunitario Lifelong Learning – Leonardo da Vinci ed è promosso e co-finanziato in regime di partenariato ed enti di invio dall’Amministrazione Provinciale di Ravenna, dalla Fondazione Flaminia insieme al Campus Universitario di Ravenna, dal Credito cooperativo ravennate e imolese e dalla Fondazione Giovanni dalle Fabbriche.
Ampio consenso riconosciuto anche dal tessuto produttivo locale: tra i partner del progetto figurano anche CNA, Confartigianato, Confindustria, l’Eurosportello della Camera di Commercio di Ravenna, Legacoop e per le borse assegnate con la Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e BCC anche Concooperative Ravenna e Confartigianato Assimprese di Imola.
Pur nella condivisione di obiettivi comuni in termini di occupabiltà dei giovani, i partner territoriali di Educazione all’Europa si rivolgono a gruppi target in parte diversi per requisiti d’accesso e questo permette una differenziazione delle opportunità di mobilità. Tre sono i bandi a cui si può concorrere per l’assegnazione delle borse, in relazione ai partner d’invio che con Educazione all’Europa promuovono il progetto. Una seconda pubblicazione di bandi è prevista a partire da settembre 2013.
“Dietro al valore economico della borsa” ci spiega Carmen Olanda, direttrice di Educazione all’Europa,“c’è il percorso di accompagnamento al lavoro che con il progetto Giovani Cittadini d’Europa verrà sostenuto con un servizio di consulenza orientativa in entrata, uno stage di 4 mesi all’estero in settori professionali in linea con il progetto professionale di specializzazione dei borsisti, un servizio di consulenza orientativa in uscita e, per chi lo scegliesse, una valorizzazione del proprio profilo professionale attraverso il supporto delle Associazioni di categoria che sostengono l’iniziativa”.
Per sapere a quali dei 3 bandi poter concorrere per requisiti richiesti e scadenze consultare i siti:
www.provincia.ra.it nella sezione avvisi e bandi pubblici – Settore Formazione, Lavoro, Istruzione e Politiche Sociali (scadenza 29 marzo), www.fondazioneflaminia.it (scadenza 11 aprile), www.fondazionedallefabbriche.coop, www.inbanca.bcc.it, (scadenza 19 aprile),  www.educazionealleuropa.eu

 

Condividi:

I commenti sono chiusi