La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Bando di ricerca per housing sociale – Scadenza 15 gennaio 2012

CO.ABI Società Cooperativa di Abitazione con sede in Faenza, ricordando il suo Presidente emerito Elio Assirelli recentemente scomparso, pubblica un bando di ricerca nell’ambito della edilizia abitativa sociale “social housing” per rilevare prioritariamente la quantità e la qualità dei bisogni nei Comuni delle Province di Ravenna e di Forlì ove la Cooperativa opera.
L’iniziativa promossa in collaborazione con la Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche di Faenza si avvale dell’apporto conoscitivo degli enti pubblici e privati sui temi dell’housing sociale.

La quantità e la qualità dei bisogni rappresenta la prima fase necessaria per qualsiasi iniziativa di housing sociale finalizzata a intensificare i processi realizzativi di case in proprietà e in locazione con diverse modalità, a costi e canoni convenzionati, da assegnare ad abitanti che per limitate disponibilità economiche e gravati da problematiche personali e famigliari non possono accedere al mercato immobiliare e hanno necessità di tipologie abitative adeguate.
Alla ricerca, in base ai risultati, seguiranno specifiche fasi per definire piani di fattibilità e interventi prevedendo eventuali incentivi e agevolazioni oltre alla partecipazione di soggetti attuatori del sociale e enti pubblici e privati.
(enti locali, cooperative, imprese, fondazioni, enti economici finanziari ordinari e senza fine di lucro,  associazioni non profit e di volontariato ecc.)
CO.ABI ha ripetutamente manifestato anche in occasione del proprio trentennale la volontà di continuare ad impegnarsi concretamente per intensificare la risposta a nuovi bisogni abitativi. Con questa iniziativa intende promuovere e sostenere in concreto una prima fase di ricerca indispensabile per individuare e favorire lo sviluppo mirato di processi abitativi del sociale.
Al bando di ricerca potranno concorrere i laureati e i laureandi di varie discipline, con presentazione di curricula secondo il formato europeo,  residenti nei comuni interessati dalla ricerca e che nel corso degli studi o nelle successive esperienze abbiano trattato in modo specifico temi legati all’housing sociale.

Per il bando di ricerca completo – del valore di 2.500 euro – e le modalità di partecipazione e di svolgimento, clicca qui
Per l’Allegato A, citato nel bando, clicca qui

 

Condividi:

I commenti sono chiusi