La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

Cooperatori del credito canadesi a Faenza: incontri alla BCC ravennate e imolese, Agrintesa e CAVIRO

Giovedì 23 giugno il Credito Cooperativo ravennate e imolese ha ospitato una delegazione di una ventina di dirigenti del gruppo creditizio cooperativo canadese di Vancity (Vancouver City Savings Credit Union), all’interno di una viaggio di studio e istruzione dedicato al modello di sviluppo socio-economico che caratterizza l’esperienza della regione Emilia Romagna, promosso dal Prof. Stefano Zamagni del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Bologna.
In occasione dell’incontro il Prof. Everardo Minardi, Presidente della Fondazione Dalle Fabbriche, ha illustrato le peculiarità del “distretto cooperativo” faentino, mentre Paolo Rondinini, Responsabile Marketing e Tiziano Conti, Unità Relazioni Istituzionali della BCC ravennate e imolese, hanno esposto le caratteristiche principali dell’attività della BCC ravennate e imolese. Il Vice Direttore Generale della BCC, Romano Rubbi, ha dialogato con loro, rispondendo alle loro richieste volte a conoscere meglio la realtà del Credito Cooperativo Italiano.
Successivamente gli amici canadesi hanno visitato la Gemos (il ristorante cooperativo!), Agrintesa e CAVIRO.
L’iniziativa trova le proprie origini in una partnership tra la Facoltà di Economia di Bologna ed il master in Economia della Cooperazione (MUEC), la British Columbia Cooperative Association e lo stesso gruppo creditirtizio di Vancity, che prevede l’affiancamento all’attività d’aula di incontri e di visite didattiche presso primarie realtà della cooperazione e dell’economia sociale e civile dell’Emilia Romagna.

delegazione-canadese

Condividi:

I commenti sono chiusi