La cooperativa che pensa solo ai suoi affari e non genera valore aggiunto per le persone dei Soci e per la loro comunità locale non è più una cooperativa.
Giovanni Dalle Fabbriche
 

I lunedì della cooperazione – 2° incontro – 27 settembre

“Dare spazio ai nuovi modi di fare economia: il dono e la gratuità, l’equo e il solidale, lo sviluppo locale, i territori”

Lunedì 27 settembre 2010, ore 20.45

Relatori:        
Gianluca Borghi (relatore Legge Regionale “Disciplina e interventi per lo sviluppo del commercio equo e solidale in Emilia-Romagna”)
Bruno Marangoni (professore della Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna)
Don Franco Appi (professore dell’Università Teologica dell’Emilia-Romagna)

Sala “Giovanni Dalle Fabbriche” Via Laghi 81, a Faenza

A dibattere sul tema scelto per il secondo incontro saranno tre esperti provenienti da esperienze e settori diversi:
Don Franco Appi dibatterà sull’importanza e il significato del dono, il professor Bruno Marangoni parlerà dell’importanza dell’integrazione fra i Paesi del Sud del mondo e i Paesi del Nord per affrontare i problemi dovuti al sovrappopolamento mondiale, indicando nel commercio equo e solidale una soluzione possibile per uno sviluppo sostenibile. Gianluca Borghi infine descriverà la legge regionale approvata nell’ottobre del 2009: “Questa legge – spiega Borghi – rappresenta il riconoscimento di una realtà importante e consolidata: tante persone che mutano i propri stili di vita, attraverso scelte libere e responsabili, contribuiscono alla riduzione del divario tra Nord e Sud del mondo e favoriscono, nel contempo,  una maggiore equità e sostenibilità socio-ambientale”.

Il servizio di Ravenna Web Tv relativo al primo incontro:
http://www.ravennawebtv.it/w/?p=9692

Condividi:

I commenti sono chiusi